giovedì, marzo 05, 2009

Film in sala da venerdi' 6 marzo

Due partite
GENERE: Commedia, Drammatico
ANNO PROD: 2008
NAZIONALITÀ Italia
REGIA: Enzo Monteleone

In the name of the King
( In the Name of the King: A Dungeon Siege Tale )
GENERE: Azione, Fantasy, Avventura
ANNO PROD: 2007
NAZIONALITÀ Canada, Germania, USA
REGIA: Uwe Boll

La Pantera Rosa 2
( The Pink Panther 2 )
GENERE: Commedia
ANNO PROD: 2009
NAZIONALITÀ USA
REGIA: Harald Zwart

Live! - Ascolti record al primo colpo
( Live! )
GENERE: Commedia, Mockumentary
ANNO PROD: 2007
NAZIONALITÀ USA
REGIA: Bill Guttentag

The Wrestler
( The Wrestler )
GENERE: Azione, Drammatico
ANNO PROD: 2008
NAZIONALITÀ USA
REGIA: Darren Aronofsky

Trappola d'autore
GENERE: Thriller
ANNO PROD: 2009
NAZIONALITÀ Italia
REGIA: Franco Salvia

Verso l'Eden
( Eden Is West )
GENERE: Drammatico
ANNO PROD: 2009
NAZIONALITÀ Francia, Grecia, Italia
REGIA: Constantin Costa-Gavras

Watchmen
( Watchmen )
GENERE: Azione, Fantascienza, Thriller, Avventura
ANNO PROD: 2008 DATA DI USCITA: 06/03/2009
NAZIONALITÀ Canada, Gran Bretagna, USA
REGIA: Zack Snyder

4 commenti:

Anonimo ha detto...

The WREXTLER and WATCHMEN li vedrei al volo:
il primo vede il ritorno di uno dei mie attori preferiti, di cui da ragazzino cercavo di imitare perfino il modo di portare abiti e capelli...certo non mi ci voleva molto ad imitare quello stile trasandato fatto di barba incolta e capelli perennemente inumiditi...e poi ho visto tutti i soui film...anche quelli degli anni oscuri quando nelle sale cerano piu' che altro guardoni e coppiette in cerca di un luogo dove appartarsi...ora che lo vedo quasi trasfigurato nella sua faccia tenuta appesa piu' che altro dalla voglia di esserci ancora insieme provo sentimenti contraddittori perche' mi viene da dire che un uomo non si puo' ridurre in quella maniera ma anche che Mickey Rourke e'...senza retorica la dimostrazione che nella vita se non molli puoi ritornare.....anche dall'inferno
ED ANCORA THE WATCHMEN dalla graphic novel che ha rivoluzionato l'idea stessa di supereroe..., il genio che li ha creati ha detto che non vedra' il film..io ho paura della traduzione cinematografica...perche' la fonte letteraria ha momenti di insostenibile riproducibilita'....e qui si apre una questione a cui vi rimando fra qualche giorno postandola su The Reader...me la suggerita una cinemaniaca e mi sembra interessante proporla anche a voi...
a presto

PS: PARSEC SE PUOI FAI DI TUTTO PER RECUPERARE QUESTI DUE FILM

NICKOFTIME

ethan ha detto...

dopo un paio di settimane con film abbastanza mediocri, finalmente una ricca, aspettando il grande Clint. Tornerò a rivedere The Wrestler assieme al grande Rourke. Segue anche per me il film Watchmen anche se non ho letto nemmeno un fumetto, ma più avanti recupererò. Verso l'Eden, così potrò notare Scamarcio in un'altro ruolo con un regista d'autore. Infine, ma non per ultimo Live! - Ascolti record al primo colpo, secondo me è un film che potrebbe rivelarsi interessante. buona visione

ethan ha detto...

Ieri sera, ho visto il maldestro film di Costa-Gavras. Riccardo Scamarcio è troppo levigato e affascinante per riuscire a comunicare il dolore di chi deve affrontare lo sradicamento, l'impossibilità di comunicare. un film medio, mi aspettavo di più.

ethan ha detto...

Live!:Girato in un iperrealistico formato digitale dal documentarista Bill Guttentag, Live! cerca di convincere il pubblico che dei produttori senza scrupoli possano organizzare un reality show basato sulla roulette russa. Per risultare credibile si aggancia a cavilli legali e ad altri reality. Ma comunque non è credibile e affonda rapidamente. Guttentag inoltre sminuisce sistematicamente i suoi personaggi (e quindi il pubblico), che si dividono tutti tra freddi e ambigui o stupidi e creduloni. E anche se gli autori sembrano aver imparato la lezione dei reality, è difficile distinguere la cinica indifferenza dei personaggi dall'arrogante nichilismo del film stesso. Anch'io come Porro mi sono posto la stessa domanda: perché la signorina Katy Courbet tiene nel suo ufficio il poster di La dolce vita?