martedì, marzo 19, 2013

Gerwig / Sevigny



Molti autori si innamorano di un volto che diventa il vestito prediletto della loro ispirazione. Alfred Hitchcock odiò a lungo il principe Ranieri III di Monaco per avergli sottratto Grace Kelly, feticcio e musa che Hitch, nonostante i tentativi e con sua grande frustrazione, mai riuscì a sostituire.

Impossibile fare a meno di notare in Damsels in Distress di Whit Stillman la curiosa somiglianza della Violet di Greta Gerwig con Chloe Sevigny di vent'anni fa, quando in Last Days of Disco aveva ancora le guance paffute. Una "sostituzione" molto soddisfacente, che lo ha portato ad attingere di nuovo dall'ambiente del cinema indie. Sevigny vinse l'independent spirit award nel '99. Gerwig ha ricevuto una nomination agli spirit del 2012.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

sono d'accordo con te per quanto riguarda le ragioni fisiognomiche. Cinematograficamente parlando la Gerwig che è una delle mie attrici giovani preferite ha un'espressività più mobile che infatti le consentono anche di lambire il tragicomico..la Sevigny invece è più icona..i registi in generale l'hanno usata per l'idea che rappresenta il suo corpo e la fisicità che esprime..

nickoftime

Marco Goi ha detto...

eh sì, la gerwig è la sua erede ideale.
però chloe è sempre splendida e grandiosa, quindi per adesso non ha nemmeno bisogno di un'erede :)

salento vacanze ha detto...

Guida le splendida più belle del salento e Puglia, visita anche le più famose spiagge del salento
le Maldive del Salento Visita il Salento!
le case Vacanze Salento, tra le spiagge più belle della Puglia in italia